Cosa sono le Nano Tecnologie

 

Le nanotecnologie costituiscono un nuovo approccio scientifico e tecnologico finalizzato a controllare la struttura e il comportamento fondamentale della materia a livello atomico e molecolare.

Dal punto di vista concettuale, il termine nanotecnologie rimanda alla scala nanometrica degli atomi e delle molecole e alle nuove proprietà che possono essere compresi e controllati operando in questo campo.Tali proprietà possono essere utilizzate e sfruttate su scala microscopica, ad esempio per sviluppare materiali e dispositivi caratterizzati da nuove funzioni e prestazioni.

Nell’ultima decade i nanomateriali sono stati oggetto di enorme interesse ed è comunemente diffusa l’idea che possano provocare una vera e propria rivoluzione tecnologica al pari dell’avvento dell’elettronica e dell’informatica.

L’abilità di controllare la materia a scala molecolare rende, infatti, le micro e le nanotecnologie un campo di ricerca capace di contribuire all’innovazione sia dei prodotti che dei processi industriali.

 

 

Nano Cubo

Nano Fuoco

Nanotech Surface è uno dei rarissimi casi italiani di impresa/azienda impegnata attivamente nella ricerca scientifica e allo stesso tempo nella sua applicazione diretta a livello industriale. Questo ha attirato l’interesse di Università e Centri di ricerca verso la realtà di Nanotech Surface. Così sono nate le collaborazioni con Politecnico di Milano, Università di Torino, Università di Ferrara, Polo tecnologico Evnvipark di Torino, centro di ricerca CEER Brescia.

Nanotech Surface è frutto dell’orientamento tecnologico di A.T. Marmo Service srl, azienda impegnata nel restauro di marmi antichi e nel trattamento del marmo in genere. L’approccio alla nanotecnologia nasce appunto dall’esigenza di varcare nuove frontiere nella ricerca di prodotti per il trattamento del marmo e delle superfici edili in generale. Dalle prime esperienze applicate delle nanotecnologie in edilizia conservativa conseguono il marchio NANOTECH SURFACE e la deposizione del protocollo per l’utilizzo del TiO2 fotocatalitico presso la Soprintendenza per i beni architettonici e per il paesaggio di Milano.

Oggi Nanotech Surface tratta diverse tipologie di nanotecnologia: 

Sali minerali naturali nanostrutturati: biossido di titanio, tormaline e sali ionici d'argento.

Materiali nanostrutturati mesoporosi : ceramiche cave , zeoliti e bentoniti.

Altri materiali e processi con possibili nuove applicazioni industriali sono in fase di studio, ad esempio l’aerogel, che rappresenta la nuova frontiera in materia di isolamento termico e acustico;  la cavitazione e la sonoluminescenza sono processi nanotech molto affascinanti, che ci coinvolgono verso nuove frontiere.

0
0
0
s2sdefault
Il carrello è vuoto

Nuovi Prodotti